Tabula

PROGETTO

Tabula è il tentativo di realizzare un diverso rapporto tra informazioni e persone.
Le informazioni nascono nei più svariati momenti e contesti, riguardano sia la nostra vita privata che quella professionale.
Le raccogliamo su vari supporti e in diverse forme: tradizionalmente sulla carta, attualmente in forma digitale, comunque in diversi “luoghi” fisici o virtuali.
Spesso non raccogliamo affatto queste informazioni perchè non abbiamo un mezzo adeguato o riteniamo troppo scomodo farlo.
Gli strumenti che abbiamo a disposizione ci obbligano a raccogliere le informazioni in base al loro genere, alla loro finalità, al momento nel quale nascono o al momento nel quale crediamo di doverle cercare; in ogni caso non abbiamo un posto unico nel quale raccoglierle e cercarle.
Essendo in luoghi e forme differenti queste informazioni sono scollegate tra loro.
La conseguenza di questo situazione è che la gran parte delle informazioni che potrebbero essere utili e importanti non sono accessibili a causa di strumenti e approccio inadeguati.

Proviamo ad elencare i più comuni modi che abbiamo a disposizione e utilizziamo normalmente.

  • blocchi appunti, quaderni e agende;
  • bigliettini;
  • lavagne, bacheche e pannelli;
  • file e documenti elettronici;
  • e-mail e sistemi di instant messaging;
  • sistemi di e-calendar e to-do list;
  • web site e CMS;
  • forum e blog;
  • social network;
  • database e software specifici;

Ognuna di queste forme è sia luogo di inserimento che luogo di ricerca.
Per ognuna di esse esistono innumerevoli casi concreti: molti quaderni e bigliettini, molti file e documenti elettronici (e dispositivi che li contengono) , molti account di mail e social network, molti siti, forum e blog, molti database e software …

Se potessimo concentrare in un unico luogo e modo sia la raccolta che la ricerca delle informazioni avremmo evidenti vantaggi.
Potremmo anche mettere in relazione tra loro le diverse informazioni arricchendole di valore e consentendoci di “navigarle”.
Naturalmente le informazioni potrebbero essere comunque reindirizzate/prelevate verso e dai canali tradizionali senza obbligarci ad abbandonare completamente le attuali modalità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *